Sposaitalia intervista Dreamteam - Annagemma, Charlie Brear, Leila Hafzi e Sophie et Voilà

Luisa Pandolfi - Marketing Manager Dreamteam and International Sales Developement

"Partecipiamo a Sposaitalia ininterrottamente da 8 anni in quanto riteniamo che la manifestazione abbia un posizionamento interessante, diretto ai buyer più esclusivi, sempre alla ricerca di un elevato contenuto moda.

Per questo, in qualità di distributori di designer internazionali e fortemente innovativi come Annagemma, Charlie Brear, Leila Hafzi e Sophie et Voilà, abbiamo deciso di essere presenti a Sposaitalia.  Milano infatti si riconferma capitale della moda e del design, ed è per questo meta molto gradita ai buyer a lungo raggio, soprattutto dall’ Estremo Oriente, che cercano proposte nuove e allineate ai trend della moda."

Come si presenta la sposa Sophie et Voilà?

Sophie et Voilà è distribuito da Dreamteam solo da poche settimane. E’ stato scelto per il suo design Sophie et Voilà, unico nel suo genere, che evidenzia i contrasti tra i tessuti opachi e trasparenti in volumi stravaganti ispirati all’architettura brutalista del 2000. Come risultato, abbiamo una collezione che mostra linee pure, minimalismo e femminismo. La linea sobria ed elegante di questa collezione è resa più audace dagli accessori tribali, che provano come questo stile vada bene per ogni tipo di donna. In questa collezione 2018 Sophie et voilà incorpora il colore nelle sue linee, come una possibile opzione da indossare in giro per la strada. Una filosofia Mix&Match trasferita nell’universo sposa e nella vita di tutti i giorni che mostra come ogni singolo accessorio, o anche un’attitudine, può cambiare e rendere delizioso un abito.

Quali sono le caratteristiche della collezione Annagemma?

L'ambizione della collezione ANNAGEMMA è quella di creare un nuovo trend, 'inaspettato’!  Come dice il suo claim: Unexpected Bride. Stili e forme da scoprire nelle loro diversità, tessuti insoliti, tecno e spalmati, di ricerca, micro borchie e macro boule prestate dalle lavorazioni della Couture. E colori flou.  Il nuovo classico per ANNAGEMMA è il 'Nude’. Non dimenticando però la tradizione: il tocco di blu è ai piedi….con la capsule ' Something Blue' in collaborazione con le Silla.  

Una domanda anche a Leila Hafzi, designer: Come descrive la sua collezione 2018?

La mia collezione 2018 è legata allo stile romantico e femminile che da sempre accompagna le mie spose. Naturalmente percepisco le tendenze, ma cerco sempre di seguire solo il mio istinto. Quest’anno ho deciso di introdurre, ad esempio, i colori sfumati e gli abbinamenti tono su tono, ma decisi. Bianco e blu passando dall’azzurro. Un modello nuovo in diverse sfumature di verde. Un abito avorio, albicocca e rosso scuro. Sono abbinamenti nuovi, ma sempre sul mio stile e con i fiori Leila Hafzi, la mia firma. Queste scelte di colore sono state dettate dalle esigenze della nuova generazione dei millennial, che ha un’idea differente del matrimonio e della cerimonia: tradizionale ,ma personale, e soprattutto di grande effetto mediatico grazie ai post sui social sempre più presenti. Il colore in foto rende sempre molto.

Come si presenta infine la collezione 2018 della londinese Charlie Brear?

La collezione bridal di Charlie Brear per il 2018 è sempre più contemporanea ma quest’anno più intensa, glamour e seducente, con un sottile legame agli anni ’70 e ’80. E’ ispirata al film Pretty Woman. Le attitudini e la determinazione degli eigthies, mischiati alla sofisticatezza delle linee di Charlie, danno vita ad un mood per una sposa easy-going. La collezione focalizza l’attenzione sull’abito stand-alone ma rimane legata alle sue radici con molti nuovi accessorri e i suopi giochi di combinazione all’insegna dell’aggiunta. Così la sposa di Charlie Brear può continuare a reinventare i suoi look personali e unici.

 

Data: 
Giovedì, 18 Maggio, 2017