Sposaitalia intervista Randy Fenoli

- Raccontaci come è nata l’idea di creare una tua collezione.

Mi piace raccontare perchè mi sono buttato in questa nuova avventura. Dopo anni di esperienza in questo settore, ricoprendo diversi  ruoli, ho sentito l’esigenza di mettermi alla prova con un progetto tutto mio. Sostenuto da amici e collaboratori eccomi qui a presentare a tutto il mondo la mia prima collezione di abiti da sposa.

Si tratta di una collezione che propone prima di tutto abiti realizzati con tessuti e materiali di qualità ma comunque a un prezzo accessibile. In merito allo stile ho pensato alle diverse tipologie si spose cercando di soddisfare ognuna di loro. La mia esperienza infatti mi dice che ogni sposa è un mondo a se: non ne esiste una simile all’altra.  

- Come procede il debutto e cosa ti aspetti da Sposaitalia Collezioni?

Sono partito a presentare le mia collezione da New York, passando per Barcellona e Londra e ora sono qui in italia.  Sono molto contento di come i buyer hanno accolto le mie creazioni; anzi c’è molto più interesse di quanto mi aspettassi. E’ stato anche interessante conoscere da vicino i  mercati più lonrani dal gusto e dalle dinamiche del mio Paese. Qui a Sposaitalia sono molto curioso di vedere come verrà accolta la mia collezione. In generale penso che le fiere siano un momento importante per farsi conoscere e ti consentono di creare una rete di distribuzione in tutto il mondo.

Data: 
Giovedì, 18 Maggio, 2017