Comunicati Stampa


Diventano sette le coppie protagoniste del SI’ WHITE CARPET BY SPOSAITALIA COLLEZIONI

26/03/2018

Milano, 26 marzo 2018Sì White Carpet by Sposaitalia Collezioni continua a riscuotere successo: altre due coppie si aggiungono al progetto.

Enzo Miccio Bridal, brand disegnato dall’omonimo stilista, volto noto della tv e wedding designer, si presenterà in passerella con una collezione studiata insieme a Filippa Lagerbäck prendendo come ispirazione il suo gusto e il suo stile fortemente influenzato dall’amore per la natura.

Olympia Bridal, il progetto giovane che nasce dalla storia dell'alta sartoria italiana, con uno stile fresco e innovativo, ha scelto la creatività solare di Giulia Gaudino, la bella influencer che fin da piccola amava il mondo degli abiti da sposa e che si presenterà come brand ambassador per Olympia Bridal.

Confermate la partecipazione di Blumarine, uno dei brand più apprezzati dal fashion system che ha scelto di consolidare e ampliare la sua collaborazione con Bellantuono Bridal Group. A seguire: Nicole Fashion Group con l’influencer Paola Turani; Tosca Spose che affiancherà il duo creativo Leitmotiv; Musani Couture in coppia con il talento emergente Stefano De Lellis; e ancora Bellantuono Bridal Group con il designer Efisio Marras.

Blumarine, marchio fondato nel 1977 da Anna Molinari che tutt’ora è stilista della prestigiosa maison, ha scelto di raccogliere la scommessa di questo nuovo progetto e presenterà a Sì White Carpet by Sposaitalia Collezioni una capsule di abiti da sogno creata ad hoc con Bellantuono Bridal Group.

Nicole Fashion Group ha scelto di puntare su una collaborazione “cool” e ha chiamato Paola Turani per rivisitare i suoi capi in chiave contemporanea: modella e influencer si presterà a questo gioco creativo lavorando a stretto contatto con Alessandra Rinaudo stilista del gruppo.

Saranno abiti da cerimonia i protagonisti della collaborazione tra Tosca Spose e Leitmotiv: Elisabetta Garuffi, conosciuta per il suo stile bon-ton, raffinato e pulito si confronterà con il duo creativo noto per il gusto eclettico e le creazioni inaspettate e sempre ben riconoscibili.

Restando in tema cerimonia, Musani Couture, storico brand specializzato nel ceremony look, che ha scelto di investire in talenti emergenti per cogliere i segnali delle nuove generazioni ed offrire una visione della cerimonia innovativa e glamour, si affida a Stefano De Lellis, giovane promessa della moda italiana e amante degli abiti ricchi di ricami, cristalli e gioielli.

Il brand Bellantuono Bridal Group, che ha raccolto con entusiasmo questo confronto, ha deciso di mettersi alla prova mettendo a disposizione tutta la sua competenza e professionalità anche a Efisio Marras, 24enne stilista sardo, figlio d’arte e direttore creativo di I'm Isola Marras che interpreterà la sua visione di donna contemporanea.

Special guest della serata, una grande griffe come quella di Carlo Pignatelli, che ha scelto Si White Carpet by Sposaitalia Collezioni per raccontare un nuovo capitolo della sua storia con una capsule celebrativa.

In occasione del 50° anniversario, infatti, Carlo Pignatelli propone cinque nuovi look dallo stile contemporaneo, interpretati dalla bellezza giovane e iconica di quattro modelli e una modella, con l’ambizione di creare nuova continuità tra passato, presente e futuro. Una special capsule che prosegue nel solco della retrospettiva “Storia di un Sogno”, la mostra dedicata alla maison e organizzata proprio all’interno degli spazi della manifestazione.

Sì White Carpet by Sposaitalia Collezioni si conferma una sfilata d’eccezione e un momento cult che vedrà protagoniste inedite capsule collections create sotto l’autorevole supervisione di Giusi Ferrè. Un’esclusiva serata, che si alternerà tra sfilate e cocktail e vedrà coinvolte stampa, professionisti, influencer e special guests.

 

Ufficio Stampa Fiera Milano

Rosy Mazzanti – Elena Brambilla
elena.brambilla@fieramilano.it +39 02 49977939


Download

A SI’ WHITE CARPET BY SPOSAITALIA COLLEZIONI CINQUE COPPIE INEDITE SFIDANO IL MONDO BRIDAL

20/03/2018

Milano, 16 marzo 2018 - Da tempo la moda ci ha abituato a collaborazioni e progetti di co-branding; oggi anche il mondo bridal, grazie a Sì White Carpet by Sposaitalia Collezioni, si arricchisce di queste sinergie che danno linfa vitale ed energia al mercato.

Una sfilata d’eccezione e un momento cult che vedrà protagoniste capsule collections create sotto la supervisione di Giusi Ferrè e frutto del design creativo di diversi stilisti e della realizzazione di importanti aziende del settore. Nasce da questa sinergia un’esclusiva serata, che si alternerà tra sfilate e cocktail e vedrà coinvolte stampa, professionisti, influencer e special guests.

A poche settimane dall’apertura sono cinque le coppie che hanno aderito al progetto Sì White Carpet by Sposaitalia Collezioni.

Si parte con Blumarine, uno dei brand più apprezzati dal fashion system che ha scelto di consolidare e ampliare la sua collaborazione con Bellantuono Bridal Group; a seguire: Nicole Fashion Group con l’influencer Paola Turani; Tosca Spose che affiancherà il duo creativo Leitmotiv; Musani Couture in coppia con il talento emergente Stefano De Lellis; e ancora Bellantuono Bridal Group con il designer Efisio Marras.

Special guest della serata, una grande griffe come quella di Carlo Pignatelli, che ha scelto Si White Carpet by Sposaitalia Collezioni per raccontare un nuovo capitolo della sua storia con una capsule celebrativa.

In occasione del 50° anniversario, infatti, Carlo Pignatelli propone cinque nuovi look dallo stile contemporaneo, interpretati dalla bellezza giovane e iconica di quattro modelli e una modella, con l’ambizione di creare nuova continuità tra passato, presente e futuro. Una special capsule che prosegue nel solco della retrospettiva “Storia di un Sogno”, la mostra dedicata alla maison e organizzata proprio all’interno degli spazi della manifestazione.

ON THE CATWALK

Blumarine, marchio fondato nel 1977 da Anna Molinari che tutt’ora è stilista della prestigiosa maison, ha scelto di raccogliere la scommessa di questo nuovo progetto e presenterà a Sì White Carpet by Sposaitalia Collezioni una capsule di abiti da sogno creata ad hoc con Bellantuono Bridal Group.

Nicole Fashion Group ha scelto di puntare su una collaborazione “cool” e ha chiamato Paola Turani per rivisitare i suoi capi in chiave contemporanea: modella e influencer si presterà a questo gioco creativo lavorando a stretto contatto con Alessandra Rinaudo stilista del gruppo.

Saranno abiti da cerimonia i protagonisti della collaborazione tra Tosca Spose e Leitmotiv: Elisabetta Garuffi, conosciuta per il suo stile bon-ton, raffinato e pulito si confronterà con il duo creativo noto per il gusto eclettico e le creazioni inaspettate e sempre ben riconoscibili.

Restando in tema cerimonia, Musani Couture, storico brand specializzato nel ceremony look, che ha scelto di investire in talenti emergenti per cogliere i segnali delle nuove generazioni ed offrire una visione della cerimonia innovativa e glamour, si affida a Stefano De Lellis, giovane promessa della moda italiana e amante degli abiti ricchi di ricami, cristalli e gioielli.

Il brand Bellantuono, che ha raccolto con entusiasmo questo confronto, ha deciso di mettersi alla prova mettendo a disposizione tutta la sua competenza e professionalità anche a Efisio Marras, 24enne stilista sardo, figlio d’arte e direttore creativo di I'm Isola Marras che interpreterà la sua visione di donna contemporanea.

Sì Sposaitalia Collezioni si conferma così occasione qualificata di business per il settore e vivace piattaforma creativa pronta ad accogliere i compratori nazionali ed esteri.

L’appuntamento è dal 6 al 9 aprile a fieramilanocity.

 

Ufficio Stampa Fiera Milano

Rosy Mazzanti – Elena Brambilla
elena.brambilla@fieramilano.it +39 02 49977939 


Download

LIFESTYLE ED EMOZIONI PROTAGONISTE A SÌ SPOSAITALIA COLLEZIONI

13/03/2018

Nasce What’s new by il matrimonio dei sensi, un percorso sensoriale dedicato al giorno del sì

Milano, 13 marzo 2018 - Si Sposaitalia Collezioni, a fieramilanocity dal 6 al 9 aprile, ospiterà per la prima volta un format consolidato e curato da Gabriella Giamminola  che l’ha appositamente reinterpretato per adattarlo al pubblico di operatori internazionali che visitano Sì Sposaitalia Collezioni.

Si chiamerà What’s New By il Matrimonio dei sensi: uno spazio glamour, romantico e affascinante, che conterrà idealmente piccole eccellenze italiane; sarà un’esperienza unica per il visitatore che si immergerà in una realtà multisensoriale.

Con questa mostra-evento, Sì Sposaitalia Collezioni vuole proporsi al mercato come incubatore di idee e talent scout. Le realtà selezionate saranno inserite in un percorso sensoriale ed esperienziale che il visitatore scoprirà entrando nell’area What’s New.

Si potranno infatti  toccare con mano pezzi esclusivi e splendidi manufatti come gli accessori moda realizzati con tecniche antiche di Alessandra Broggiato, le coroncine smaltate e placcate in oro di Taala, i gioielli in limited edition di Cristina Bombardi Collection e l’art Jewelry di Daniela Bentivoglio; calzature che ci riportano agli antichi arredi di palazzi regali, proposte da Rea, e la intrigante collezione di biancheria intima dai forti  accenti sensuali e ispirata allo stile di vita del celebre D’annunzio presentata da PerNonDormire. Anche il beauty sarà tra protagonisti con i prodotti di  Beautick Luxury brand hair&makeup in grado di coniugare lusso e bellezza e le fragranze di Campomarzio 70 The Essential Culture nate per completare il giorno del sì grazie a un’impronta olfattiva memorabile. E per chiudere le calde e preziose creazioni di Michele Sciretti, artigiano pellicciere. Un vero e proprio percorso emozionale dedicato al giorno più bello.

Un selezionato bouquet di prodotti che faranno sognare il visitatore stimolando i suoi cinque sensi in uno spazio avvolgente e sofisticato. Una provocazione per gli atelier, una sfida da cogliere per trasformarsi da semplice negozio a concept store dove si propone ai futuri sposi uno stile e non solo un prodotto.

 

Ufficio Stampa Fiera Milano

Rosy Mazzanti – Elena Brambilla
elena.brambilla@fieramilano.it +39 02 49977939 


Download

LIFESTYLE ED EMOZIONI PROTAGONISTE A SÌ SPOSAITALIA COLLEZIONI

13/03/2018

Nasce What’s new by il matrimonio dei sensi, un percorso sensoriale dedicato al giorno del sì

Milano, 13 marzo 2018 - Si Sposaitalia Collezioni, a fieramilanocity dal 6 al 9 aprile, ospiterà per la prima volta un format consolidato e curato da Gabriella Giamminola  che l’ha appositamente reinterpretato per adattarlo al pubblico di operatori internazionali che visitano Sì Sposaitalia Collezioni.

Si chiamerà What’s New By il Matrimonio dei sensi: uno spazio glamour, romantico e affascinante, che conterrà idealmente piccole eccellenze italiane; sarà un’esperienza unica per il visitatore che si immergerà in una realtà multisensoriale.

Con questa mostra-evento, Sì Sposaitalia Collezioni vuole proporsi al mercato come incubatore di idee e talent scout. Le realtà selezionate saranno inserite in un percorso sensoriale ed esperienziale che il visitatore scoprirà entrando nell’area What’s New.

Si potranno infatti  toccare con mano pezzi esclusivi e splendidi manufatti come gli accessori moda realizzati con tecniche antiche di Alessandra Broggiato, le coroncine smaltate e placcate in oro di Taala, i gioielli in limited edition di Cristina Bombardi Collection e l’art Jewelry di Daniela Bentivoglio; calzature che ci riportano agli antichi arredi di palazzi regali, proposte da Rea, e la intrigante collezione di biancheria intima dai forti  accenti sensuali e ispirata allo stile di vita del celebre D’annunzio presentata da PerNonDormire. Anche il beauty sarà tra protagonisti con i prodotti di  Beautick Luxury brand hair&makeup in grado di coniugare lusso e bellezza e le fragranze di Campomarzio 70 The Essential Culture nate per completare il giorno del sì grazie a un’impronta olfattiva memorabile. E per chiudere le calde e preziose creazioni di Michele Sciretti, artigiano pellicciere. Un vero e proprio percorso emozionale dedicato al giorno più bello.

Un selezionato bouquet di prodotti che faranno sognare il visitatore stimolando i suoi cinque sensi in uno spazio avvolgente e sofisticato. Una provocazione per gli atelier, una sfida da cogliere per trasformarsi da semplice negozio a concept store dove si propone ai futuri sposi uno stile e non solo un prodotto.

 

Ufficio Stampa Fiera Milano

Rosy Mazzanti – Elena Brambilla
elena.brambilla@fieramilano.it +39 02 49977939 


Download

Sì SPOSAITALIA COLLEZIONI ALZA IL SIPARIO SULLA PROSSIMA EDIZIONE

12/02/2018
MARRAS E BELLANTUONO, DE LELLIS E MUSANI TRA I PRIMI PROTAGONISTI
DEL Sì White Carpet by Sposaitalia Collezioni
 
Milano, 8 febbraio 2018 - A due mesi dall’apertura, Sì Sposaitalia Collezioni, l’appuntamento più atteso dagli operatori del settore bridal, svela le prime due coppie che sfileranno durante il Sì White Carpet by Sposaitalia Collezioni. Si tratta di Efisio Marras con Bellantuono Bridal Group e Stefano De Lellis con Musani Couture.
Marras, 24enne stilista sardo, figlio d’arte e direttore creativo di I'm Isola Marras, interpreterà la sua visione di donna contemporanea accanto al brand Bellantuono, che ha raccolto con entusiasmo questo confronto e ha deciso di mettersi alla prova mettendo a disposizione tutta la sua competenza e professionalità maturata nella produzione di abiti da sposa.
De Lellis, giovane promessa della moda italiana e amante degli abiti ricchi di ricami, cristalli e gioielli si cimenterà con Musani Couture, storico brand specializzato nel ceremony look che ha scelto di investire in nuovi talenti per cogliere i segnali delle nuove generazioni ed offrire una visione della cerimonia innovativa e glamour.
 
“È una bella sfida stilistica Sì White Carpet by Sposaitalia Collezioni, che richiede immaginazione e precisione, conoscenza delle regole e capacità di superarle per trovare idee nuove – racconta Giusi Ferrè, guida artistica del progetto. Perché l’abito speciale per un’occasione speciale – come è il matrimonio – è qualcosa oggi più che mai attuale e contemporaneo. E per questo viene pensato, coordinato e proposto in capsule collection specifiche per chi quel giorno è a suo modo protagonista, anche se non tra chi dice sì. È un progetto che, coinvolgendo nomi e marchi, stilisti e aziende, aggiunge una sfaccettatura al sistema del prêt-à-porter e all’offerta, che sempre si rinnova, di Milano”.
 
Ma le novità da svelare non finiscono qui. Sì Sposaitalia Collezioni si vuole proporre al mercato come anticipatore di tendenze e non solo come vetrina espositiva.
Da queste premesse nasce What’s new by Il matrimonio dei sensi, a cura di Gabriella Giamminola, una mostra evento che si propone di raccontare attraverso percorsi sensoriali ed esperienziali un momento speciale come quello del matrimonio. Quest’area evento offrirà ai visitatori ma anche agli espositori prodotti, servizi e proposte inedite in grado di trasmettere emozione e comunicare innovazione.
 
“Dal nostro punto di vista, il mondo sposa ha tutti i titoli necessari per rientrare nel mondo più fashion in generale e quindi muoversi con le stesse logiche – afferma Simona Greco, exhibition director di Sì Sposaitalia Collezioni. Siamo partiti proprio da qui per ridisegnare i contenuti della manifestazione e darle quel tocco più glamour a contemporaneo. Il Sì White Carpet by Sposaitalia Collezioni e l'area What’s new rientrano perfettamente in questa nuova direttiva. Nel contempo continuiamo a lavorare sul core business della manifestazione: hanno confermato la loro presenza i brand italiani più importanti e stiamo lavorando su alcuni nomi internazionali di rilievo per arricchire il bouquet espositivo”.
 
L’appuntamento con Sì Sposaitalia Collezioni è dal 6 al 9 aprile a fieramilanocity.

Ufficio Stampa Fiera Milano

Rosy Mazzanti – Elena Brambilla
elena.brambilla@fieramilano.it +39 02 49977939 


Download

STILE, NOVITÀ, BUSINESS

22/12/2017

STILE, NOVITÀ, BUSINESS

In attesa dell’edizione 2018, Si Sposaitalia Collezioni svela il suo nuovo volto

 

Dal 6 al 9 aprile 2018 a fieramilanocity torna Sì Sposaitalia Collezioni, l’appuntamento più glamour della Milano Bridal Week, punto di riferimento per il mercato internazionale e fashion influencer del settore.

Si Sposaitalia Collezioni è un salone capace di riflettere i movimenti più attuali del wedding fashion che ogni anno porta in scena la selezione delle migliori collezioni provenienti da tutto il mondo. Tra i brand che hanno già confermato la loro presenza dimostrando così di credere nella qualità del salone milanese spiccano nomi come Nicole Fashion GroupAntonio Riva Milano, Luisa Sposa, Dalin, Emiliano Bengasi, Bellantuono, Blumarine, Tosca Spose, Sadoni e Kisui; sul fronte uomo Petrelli Uomo, Andrea Versali, Maestrami e Lebole; per la cerimonia Matilde Cano, Sonia Peña e Maria Coca.

Questa edizione si presenta da subito con un’importante novità. L’anticipo delle date: una scelta   che consentirà alle aziende espositrici di presentarsi al mercato internazionale nel giusto momento garantendogli le migliori opportunità di business. Ma le novità non finiscono qui.

Sì Sposaitalia Collezioni ospiterà la prima edizione del Sì White Carpet by Sposaitalia Collezioni: la passerella che attraverso l’autorevole supervisione di Giusi Ferrè invita i designer di più alto profilo a ripensare i look bridal e ceremony. Scelte dal giudizio della nota fashion critic, le mini-collection frutto del design creativo di diversi stilisti e della realizzazione di importanti aziende del settore sfileranno in una location speciale allestita per l’occasione a fieramilanocity. Nasce da questa sinergia un’esclusiva serata, che si alternerà tra sfilate e cocktail e vedrà coinvolte stampa, professionisti, influencer e special guests.

Sì Sposaitalia Collezioni vuole quindi confermarsi un driver di promozione internazionale del mercato bridal: ispirandosi ai canoni del mondo fashion, più in generale, e all’haute couture, più in particolare, offrirà ai suoi espositori una spinta in più che gli permetterà di competere ai massimi livelli del comparto.  Con questo stesso obiettivo è stato avviato un programma di incoming buyer stranieri che prevedrà l’arrivo di 200 compratori provenienti da mercati strategici per il settore: Francia, Germania, Regno Unito, Spagna, Turchia, Emirati Arabi, Iran, USA, Canada, Russia, Cina, Hong Kong, Corea del Sud, Giappone e Singapore.

 

Ufficio Stampa Fiera Milano

Rosy Mazzanti – Elena Brambilla
elena.brambilla@fieramilano.it - +39 02 49977939 


Download

Sì Sposaitalia Collezioni anticipa le date e lancia Sì White Carpet by Sposaitalia Collezioni

30/10/2017

Milano, 30 ottobre 2017 - In programma dal 6 al 9 Aprile, Sì Sposaitalia Collezioni anticipa le date e cambia il format: lancia Sì White Carpet by Sposaitalia Collezioni, il défilé che dal cuore di Milano porta al pubblico internazionale il nuovo concept dell’universo cerimonia: moderno e innovativo.

Nella sua prossima edizione, Sì Sposaitalia Collezioni sarà infatti inaugurato da una passerella speciale che, nella prima giornata di evento vedrà sfilare nomi importanti del panorama prêt-à-porter all’interno di una prestigiosa location in centro Città. Designer di fama internazionale mostreranno infatti le loro creazioni realizzate in collaborazione con alcune delle più note aziende del settore bridal e cerimonia.  Un connubio tra creatività e manifattura che passa anche attraverso l’arte e la cultura. Motivo ispiratore delle collezioni sarà infatti “Trionfo D’Amore”, l’installazione dedicata alla storia del matrimonio in Italia dal ‘500 al ‘900, andata in mostra presso il Castello Sforzesco - all’interno del progetto Milano XL - durante la scorsa edizione della Milan Fashion Week. Milano, già capitale della moda, diventa quindi fulcro di un nuovo format della bridal week che coniuga savoir-faire e fashion appeal. Una novità che si affianca alla scelta, coraggiosa, di anticipare le date rispetto alle maggiori fiere internazionali. “Un progetto che nasce con l’obiettivo di rafforzare l’impatto della manifestazione a livello internazionale” - spiega Simona Greco, Direttore di Sì Sposaitalia Collezioni – “puntando su due elementi chiave: la qualità dell’offerta e l’appeal che il sistema moda italiano esercita nel mondo”.

Il Sì White Carpet by Sposaitalia Collezioni, sulla cui location vige ancora riserbo, si inserisce all’interno della più ampia e già affermata Sì Sposaitalia Collezioni, la manifestazione organizzata da Fiera Milano all’interno degli spazi espostivi di fieramilanocity che negli anni ha registrato un crescente successo tanto da diventare il punto di riferimento nel settore, a livello nazionale e internazionale. Oltre 200 collezioni, di cui il 35% proveniente dall’estero sono i numeri che contraddistinguono la fiera. La scelta di lanciare il nuovo format e di cambiare lo schedule fa parte di una più ampia strategia di rinnovamento che ha l’obiettivo di valorizzare la qualità già manifesta dell’evento e di potenziarne l’impatto su scala globale.

Sì Sposaitalia Collezioni è l’appuntamento più glamour della Milano Bridal Week. Da oltre 40 anni leader indiscussa del mercato presenta le collezioni  di abiti da sposa‚ cerimonia uomo‚ donna‚ bambino e accessori.  A Sì Sposaitalia Collezioni sono protagonisti l’eccellenza della manifattura, l’elevata qualità dei materiali impiegati e la creatività dei couturier  che si legano all’esperienza imprenditoriale di aziende che hanno la capacità di penetrare fortemente il mercato internazionale, conferendo al Salone  la capacità di attrarre buyer provenienti da tutto il mondo. Sì Sposaitalia Collezioni, in tal senso, è una vetrina perfetta per mostrare l’eleganza e la raffinatezza delle lavorazioni sartoriali, nonché un’occasione irripetibile di business e scambio di idee per tutti gli operatori del settore. 

 

Ufficio Stampa Fiera Milano

Rosy Mazzanti – Elena Brambilla
elena.brambilla@fieramilano.it - +39 02 49977939 


Download

PUREZZA E MODERNITA’ IN UN’ATMOSFERA SOSPESA: ECCO LA NUOVA IMMAGINE DI SÌ SPOSAITALIA COLLEZIONI 2018

18/10/2017

Milano, 18 ottobre 2017Sì Sposaitalia Collezioni aprirà il prossimo anno il calendario internazionale delle bridal fashion week più rinomate: la manifestazione italiana, organizzata da Fiera Milano e dedicata alle nuove collezioni di abiti e accessori da sposa, da sposo e da cerimonia, si svolgerà infatti dal 6 al 9 aprile 2018 a fieramilanocity. Una novità assoluta che per la prima volta accende i riflettori sull’Italia e in particolare su Milano, fornendo al Salone l’occasione perfetta per raccogliere le sfide di un mercato in continuo cambiamento.

Un nuovo inizio che si concretizza inoltre con il lancio di “Evocative mood”, la campagna immagine di Sì Sposaitalia Collezioni 2018: una dimensione “sospesa”, un limbo appunto, all’interno di uno spazio dark, diventa una passerella ideale che, in una sola immagine, racchiude un concetto multiforme fatto di purezza, intensità, modernità e carattere.

I codici cromatici del nero e del bianco, in perfetta e armonica simbiosi, si fondono e si riflettono in un forte gioco di contrasti che risulta potente e aggressivo, ma al tempo stesso poetico ed elegante. L’incedere languido ma sicuro della figura protagonista esprime l’idea armoniosa, forte e coinvolgente di un preciso modo di essere sposa: lo spazio multidimensionale assume infatti le sembianze di una passerella immaginaria su cui la donna procede altera, indossando un abito ricamato, dalla silhouette morbida e dalle linee essenziali, che racconta la contemporaneità con grande fascino e grinta, conservando pur sempre i contorni di un romanticismo intramontabile.

Nel perfetto contrasto fra bianco e nero, luce e ombra, la nuova campagna rimarca la volontà di Sì Sposaitalia Collezioni di puntare sul concetto di un’immagine moderna, pulita, essenziale e certamente “fashion”, a conferma dell’importanza che il mondo moda ricopre oggi all’interno del mercato internazionale. E proprio le sfilate saranno al centro di questa nuova edizione, arricchendo un calendario fitto di appuntamenti dedicati alla presentazione delle nuove proposte bridal per il 2019.

L’eccellenza della manifattura, l’elevata qualità dei materiali impiegati e la creatività dei couturier si legano all’esperienza imprenditoriale di aziende che hanno la capacità di penetrare fortemente il mercato internazionale, conferendo a Sì Sposaitalia una leadership di settore capace di attrarre buyer provenienti da tutto il mondo. Sì Sposaitalia Collezioni, in tal senso, è una vetrina perfetta per mostrare l’eleganza e la raffinatezza delle lavorazioni sartoriali, nonché un’occasione irripetibile di business e scambio di idee per tutti gli operatori del settore.   

Ufficio Stampa Fiera Milano

Rosy Mazzanti – Elena Brambilla
elena.brambilla@fieramilano.it - +39 02 49977939


Download

MILANO XL - TRIONFO D’AMORE Castello Sforzesco, Milano 16-26 settembre 2017

15/09/2017

MILANO XL - TRIONFO D’AMORE
Castello Sforzesco, Milano 16-26 settembre 2017

a cura di Maria Canella

 

Nell’ambito delle manifestazioni progettate da Davide Rampello per MILANO XL, la festa della creatività italiana, progetto innovativo e coinvolgente che animerà le vie e le piazze di Milano dal 16 al 26 settembre 2017 in concomitanza con la settimana della moda milanese, Fiera Milano e SI Sposa Italia hanno promosso un evento al Castello Sforzesco dedicato al tema del matrimonio. 

Con questa iniziativa Sì Sposaitalia Collezioni si prepara all’edizione 2018 proponendosi in modo sempre più sinergico e integrato con le altre grandi realtà del settore moda italiano. Al centro di un mercato di cui è sicuro riferimento da oltre quarant’anni, la manifestazione rappresenta il meglio dell’artigianalità e dell’industria italiana del bridal fashion ma ospita anche i grandi marchi internazionali del settore.

Ispirata dalla grande tradizione sartoriale italiana per gli abiti da sposa e da cerimonia, con la sua partecipazione a Milano XL, Sì Sposaitalia Collezioni punta a raccontare al vasto pubblico dei visitatori della metropoli milanese il grande valore dell’artigianalità, dello stile, della bellezza e della sensibilità che ancora oggi muovono la creatività e la ricerca dei grandi stilisti e dei piccoli artigiani.

L’installazione intitolata “Trionfo d’amore” è curata da Maria Canella, docente di Storia della moda all’Università degli Studi di Milano, e realizzata dall’associazione culturale Memoria & Progetto, su concept grafico di Lorenzo Gaetani.

Al centro della Piazza d’Armi del Castello Sforzesco è stato realizzato un allestimento dedicato all’iconografia del matrimonio dal Cinquecento al Novecento. In una scenografia teatrale en plein air viene raffigurato un inedito racconto per immagini che descrive la storia delle nozze attraverso abiti e accessori, gioielli e acconciature, ma anche architetture effimere, menu e inviti, tratti dalle preziose collezioni civiche della Raccolta delle Stampe Bertarelli che ha sede nello stesso Castello Sforzesco.

L’allestimento mette in scena una storia straordinaria del “giorno più bello”, che da secoli costituisce l’apice della raffinatezza artigianale e della creatività artistica di tutti quei settori produttivi che convergono nella celebrazione delle nozze, passando dalle stampe popolari alle raffigurazioni aristocratiche, in una scenografia festosa e sorprendente nella più tipica tradizione del matrimonio.

L’installazione è composta da tre padiglioni, decorati con un progetto del verde realizzato con Rattiflora e composto da piante, fiori e frutti autunnali quali graminacee e altre piante decorative che costituiranno una sorpresa per gli operatori del wedding (gynerium argenteum, pennisetum alopecuroides, miscanthus sinensis, stipa tenuissima, carex oshimensis).

Ogni padiglione ha un tema specifico (la festa, l’abito, il messaggio) attraverso i quali i visitatori possono ammirare la ricostruzione dei riti e dei miti del matrimonio, grazie a un repertorio iconografico spettacolare che spazia dal sedicesimo al ventesimo secolo e che raffigura architetture effimere, cortei nuziali, rappresentazioni classiche, ventole e ventagli con scene amorose, raffigurazioni satiriche del rapporto tra moglie e marito, immagini retoriche delle fasi della vita dell’uomo e della donna, figurini di moda, abiti e accessori da matrimonio, cartoline con scene di fidanzamento, menu di nozze e partecipazioni, annunci per nozze d’argento e d’oro.

In uno dei punti più scenografici di Milano il grande pubblico e tutto il mondo della moda passeranno in un tunnel spettacolare fatto di immagini, di piante e di fiori, che mette in scena il trionfo d’amore, tra immagini raffinate e rappresentazioni della cultura popolare, in una contaminazione tra storia dell’arte e del costume, tra grafica e fotografia, tra realtà familiare e immaginario collettivo, tra celebrazione religiosa, festa e banchetto, tra gusto individuale e rito sociale. Al centro, il matrimonio come sintesi di amore e passione, sentimenti che rimangono immutati nei secoli.

In attesa della prossima edizione della manifestazione dedicata agli operatori ad aprile, la manifestazione è pronta dunque a dire il suo “Sì” ad un’iniziativa ricca di significati e di valore culturale.    L’appuntamento è, dunque, al Castello Sforzesco di Milano dal 16 al 26 settembre 2017 per vivere insieme un Trionfo d’Amore a cui tutti potranno partecipare per emozionarsi e scoprire il volto storico del giorno più bello.

 

Ufficio Stampa Fiera Milano
Rosy Mazzanti – Elena Brambilla
elena.brambilla@fieramilano.it - +39 02 49977939


SUPERATI GLI 8.000 VISITATORI PROFESSIONALI

22/05/2017

Milano, 22 maggio 2017 – Con questa 40.ma edizione, Sì Sposaitalia Collezioni si conferma punto di riferimento del mondo bridal e per essere ancora più competitiva a livello mondiale anticipa le date e si posiziona dal 13 al 16 aprile 2018. Una scelta strategica che viene incontro alle richieste degli espositori dandogli l’opportunità di aprire il calendario internazionale del settore. Un momento caldo anche per la città di Milano che in quei giorni è protagonista con il Salone del Mobile e la Milano Design Week.

Dal ritorno del romanticismo, il flower power e le nostalgie anni Cinquanta fino alle più audaci sperimentazioni con tessuti tecnici, cappelli autoironici, scarpe che osano e accessori dai colori brillanti: c’erano tutte le tendenze più hot del momento a Sì Sposaitalia Collezioni, che ha chiuso ieri a fieramilanocity dopo 4 giorni fra moda e business.

La Milano Bridal Week è sempre più il riferimento internazionale per gli operatori che non si accontentano del ‘già visto’ e vogliono offrire ai propri clienti tutto il meglio della wedding fashion, con proposte d’avanguardia accanto a quelle senza tempo.

Un’atmosfera resa ancora più frizzante dal 40.mo anniversario, come testimoniano i numeri: 8.040 i visitatori professionali di cui 2.006 esteri provenienti da 67 Paesi.  Guida la classifica dei buyer stranieri il Giappone con 284 (+8%); a seguire Francia (+23%), Cina (+35%), Spagna (+35%) e USA (+9,5%). Stabili le presenze dei buyer provenienti da Germania, Svizzera, Turchia e Russia. Hanno, invece, visitato la manifestazione per la prima volta operatori provenienti da Qatar, Canada, Kazakistan e Israele.

Risultati raggiunti anche grazie alla collaborazione con ITA-ICE, Italian Trade Agency che si conferma ancora una volta un partner strategico nella promozione del settore e del Made in Italy.

Parterre cosmopolita , molto apprezzato dai buyer: 210 le collezioni in mostra (+10%), presentate da espositori sia di Paesi con una forte tradizione bridal sia di mercati emergenti di grande interesse come Israele e Lettonia.

Come spiega la buyer Liz Sellassie, Presidente di Designer Loft (New York, USA): “Spesso i bridal show sono ripetitivi e le collezioni si assomigliano tutte. Qui, invece, si è colpiti dalla varietà delle proposte, tutte di grande qualità. Accanto al Made in Italy, con il suo altissimo livello artigianale, si trovano altre proposte di stile che spaziano dalla Scandinavia all’Oriente”.

Sempre dagli Stati Uniti concorda Gabriela Rios della catena Sposa Bella (San Antonio, Texas): “È la prima volta che partecipo e ho apprezzato molto le sfilate, che permettono di valutare in modo dinamico i vestiti. Il Texas è un mercato ancora conservatore negli abiti da cerimonia ma si sta aprendo a nuovi stili e qui ho trovato molte suggestioni per ampliare la nostra offerta”.

“In Cina la sposa cambia anche 3-4 vestiti per il matrimonio – sottolineano da Lamoon Shanghai (Cina) – uno dei quali è l’abito bianco all’occidentale, per la cui scelta si affida alla boutique. Noi siamo nell’ex area francese della città, dove l’eredità occidentale è più viva e le clienti più consapevoli degli stili europei: a Milano troviamo qualità che possiamo offrire loro con fiducia”.

Il riscontro dei buyer si riflette nella soddisfazione degli espositori, che hanno apprezzato in modo particolare i profili professionali dei visitatori, come commenta Antonio Riva: “Sono molto felice e soddisfatto del risultato di questa 40.ma edizione di Sì Sposaitalia Collezioni. Ho avuto modo di incontrare in un contesto accogliente e internazionale buyer interessanti provenienti da tutto il mondo”.

“Sì Sposaitalia Collezioni si conferma come la più importante vetrina in Italia e tra le prime al mondo per il bridal fashion – aggiunge Emiliano Bengasi –. Quest’anno, oltre che nel percorso espositivo, eravamo presenti anche con un fashion show e questo ha fatto la differenza. Abbiamo notato molto più riscontro sia da parte dei media, sia dei buyer e abbiamo concluso contatti importanti con Stati Uniti, Cina, Corea ed Europa dell’Est”.

Durante questa edizione – commenta Giuseppe Papiniabbiamo lavorato molto bene. Il nostro prodotto è molto apprezzato dai compratori internazionali così come dagli italiani”.

 

Ufficio Stampa Fiera Milano

Rosy Mazzanti – Elena Brambilla
elena.brambilla@fieramilano.it - +39 02 49977939


Download

Pagine