COMUNICATI STAMPA


Sì Sposaitalia Collezioni anticipa le date e lancia White Carpet Fashion Show

30/10/2017

Milano, 30 ottobre 2017 - In programma dal 6 al 9 Aprile, Sì Sposaitalia Collezioni anticipa le date e cambia il format: lancia White Carpet Fashion Show, il défilé che dal cuore di Milano porta al pubblico internazionale il nuovo concept dell’universo cerimonia: moderno e innovativo.

Nella sua prossima edizione, Sì Sposaitalia Collezioni sarà infatti inaugurato da una passerella speciale che, nella prima giornata di evento vedrà sfilare nomi importanti del panorama prêt-à-porter all’interno di una prestigiosa location in centro Città. Designer di fama internazionale mostreranno infatti le loro creazioni realizzate in collaborazione con alcune delle più note aziende del settore bridal e cerimonia.  Un connubio tra creatività e manifattura che passa anche attraverso l’arte e la cultura. Motivo ispiratore delle collezioni sarà infatti “Trionfo D’Amore”, l’installazione dedicata alla storia del matrimonio in Italia dal ‘500 al ‘900, andata in mostra presso il Castello Sforzesco - all’interno del progetto Milano XL - durante la scorsa edizione della Milan Fashion Week. Milano, già capitale della moda, diventa quindi fulcro di un nuovo format della bridal week che coniuga savoir-faire e fashion appeal. Una novità che si affianca alla scelta, coraggiosa, di anticipare le date rispetto alle maggiori fiere internazionali. “Un progetto che nasce con l’obiettivo di rafforzare l’impatto della manifestazione a livello internazionale” - spiega Simona Greco, Direttore di Sì Sposaitalia Collezioni – “puntando su due elementi chiave: la qualità dell’offerta e l’appeal che il sistema moda italiano esercita nel mondo”.

Il White Carpet Fashion Show, sulla cui location vige ancora riserbo, si inserisce all’interno della più ampia e già affermata Sì Sposaitalia Collezioni, la manifestazione organizzata da Fiera Milano all’interno degli spazi espostivi di fieramilanocity che negli anni ha registrato un crescente successo tanto da diventare il punto di riferimento nel settore, a livello nazionale e internazionale. Oltre 200 collezioni, di cui il 35% proveniente dall’estero sono i numeri che contraddistinguono la fiera. La scelta di lanciare il nuovo format e di cambiare lo schedule fa parte di una più ampia strategia di rinnovamento che ha l’obiettivo di valorizzare la qualità già manifesta dell’evento e di potenziarne l’impatto su scala globale.

Sì Sposaitalia Collezioni è l’appuntamento più glamour della Milano Bridal Week. Da oltre 40 anni leader indiscussa del mercato presenta le collezioni  di abiti da sposa‚ cerimonia uomo‚ donna‚ bambino e accessori.  A Sì Sposaitalia Collezioni sono protagonisti l’eccellenza della manifattura, l’elevata qualità dei materiali impiegati e la creatività dei couturier  che si legano all’esperienza imprenditoriale di aziende che hanno la capacità di penetrare fortemente il mercato internazionale, conferendo al Salone  la capacità di attrarre buyer provenienti da tutto il mondo. Sì Sposaitalia Collezioni, in tal senso, è una vetrina perfetta per mostrare l’eleganza e la raffinatezza delle lavorazioni sartoriali, nonché un’occasione irripetibile di business e scambio di idee per tutti gli operatori del settore. 

 

Ufficio Stampa Fiera Milano

Rosy Mazzanti – Elena Brambilla
elena.brambilla@fieramilano.it - +39 02 49977939 


Download

PUREZZA E MODERNITA’ IN UN’ATMOSFERA SOSPESA: ECCO LA NUOVA IMMAGINE DI SÌ SPOSAITALIA COLLEZIONI 2018

18/10/2017

Milano, 18 ottobre 2017Sì Sposaitalia Collezioni aprirà il prossimo anno il calendario internazionale delle bridal fashion week più rinomate: la manifestazione italiana, organizzata da Fiera Milano e dedicata alle nuove collezioni di abiti e accessori da sposa, da sposo e da cerimonia, si svolgerà infatti dal 6 al 9 aprile 2018 a fieramilanocity. Una novità assoluta che per la prima volta accende i riflettori sull’Italia e in particolare su Milano, fornendo al Salone l’occasione perfetta per raccogliere le sfide di un mercato in continuo cambiamento.

Un nuovo inizio che si concretizza inoltre con il lancio di “Evocative mood”, la campagna immagine di Sì Sposaitalia Collezioni 2018: una dimensione “sospesa”, un limbo appunto, all’interno di uno spazio dark, diventa una passerella ideale che, in una sola immagine, racchiude un concetto multiforme fatto di purezza, intensità, modernità e carattere.

I codici cromatici del nero e del bianco, in perfetta e armonica simbiosi, si fondono e si riflettono in un forte gioco di contrasti che risulta potente e aggressivo, ma al tempo stesso poetico ed elegante. L’incedere languido ma sicuro della figura protagonista esprime l’idea armoniosa, forte e coinvolgente di un preciso modo di essere sposa: lo spazio multidimensionale assume infatti le sembianze di una passerella immaginaria su cui la donna procede altera, indossando un abito ricamato, dalla silhouette morbida e dalle linee essenziali, che racconta la contemporaneità con grande fascino e grinta, conservando pur sempre i contorni di un romanticismo intramontabile.

Nel perfetto contrasto fra bianco e nero, luce e ombra, la nuova campagna rimarca la volontà di Sì Sposaitalia Collezioni di puntare sul concetto di un’immagine moderna, pulita, essenziale e certamente “fashion”, a conferma dell’importanza che il mondo moda ricopre oggi all’interno del mercato internazionale. E proprio le sfilate saranno al centro di questa nuova edizione, arricchendo un calendario fitto di appuntamenti dedicati alla presentazione delle nuove proposte bridal per il 2019.

L’eccellenza della manifattura, l’elevata qualità dei materiali impiegati e la creatività dei couturier si legano all’esperienza imprenditoriale di aziende che hanno la capacità di penetrare fortemente il mercato internazionale, conferendo a Sì Sposaitalia una leadership di settore capace di attrarre buyer provenienti da tutto il mondo. Sì Sposaitalia Collezioni, in tal senso, è una vetrina perfetta per mostrare l’eleganza e la raffinatezza delle lavorazioni sartoriali, nonché un’occasione irripetibile di business e scambio di idee per tutti gli operatori del settore.   

Ufficio Stampa Fiera Milano

Rosy Mazzanti – Elena Brambilla
elena.brambilla@fieramilano.it - +39 02 49977939


Download

MILANO XL - TRIONFO D’AMORE Castello Sforzesco, Milano 16-26 settembre 2017

15/09/2017

MILANO XL - TRIONFO D’AMORE
Castello Sforzesco, Milano 16-26 settembre 2017

a cura di Maria Canella

 

Nell’ambito delle manifestazioni progettate da Davide Rampello per MILANO XL, la festa della creatività italiana, progetto innovativo e coinvolgente che animerà le vie e le piazze di Milano dal 16 al 26 settembre 2017 in concomitanza con la settimana della moda milanese, Fiera Milano e SI Sposa Italia hanno promosso un evento al Castello Sforzesco dedicato al tema del matrimonio. 

Con questa iniziativa Sì Sposaitalia Collezioni si prepara all’edizione 2018 proponendosi in modo sempre più sinergico e integrato con le altre grandi realtà del settore moda italiano. Al centro di un mercato di cui è sicuro riferimento da oltre quarant’anni, la manifestazione rappresenta il meglio dell’artigianalità e dell’industria italiana del bridal fashion ma ospita anche i grandi marchi internazionali del settore.

Ispirata dalla grande tradizione sartoriale italiana per gli abiti da sposa e da cerimonia, con la sua partecipazione a Milano XL, Sì Sposaitalia Collezioni punta a raccontare al vasto pubblico dei visitatori della metropoli milanese il grande valore dell’artigianalità, dello stile, della bellezza e della sensibilità che ancora oggi muovono la creatività e la ricerca dei grandi stilisti e dei piccoli artigiani.

L’installazione intitolata “Trionfo d’amore” è curata da Maria Canella, docente di Storia della moda all’Università degli Studi di Milano, e realizzata dall’associazione culturale Memoria & Progetto, su concept grafico di Lorenzo Gaetani.

Al centro della Piazza d’Armi del Castello Sforzesco è stato realizzato un allestimento dedicato all’iconografia del matrimonio dal Cinquecento al Novecento. In una scenografia teatrale en plein air viene raffigurato un inedito racconto per immagini che descrive la storia delle nozze attraverso abiti e accessori, gioielli e acconciature, ma anche architetture effimere, menu e inviti, tratti dalle preziose collezioni civiche della Raccolta delle Stampe Bertarelli che ha sede nello stesso Castello Sforzesco.

L’allestimento mette in scena una storia straordinaria del “giorno più bello”, che da secoli costituisce l’apice della raffinatezza artigianale e della creatività artistica di tutti quei settori produttivi che convergono nella celebrazione delle nozze, passando dalle stampe popolari alle raffigurazioni aristocratiche, in una scenografia festosa e sorprendente nella più tipica tradizione del matrimonio.

L’installazione è composta da tre padiglioni, decorati con un progetto del verde realizzato con Rattiflora e composto da piante, fiori e frutti autunnali quali graminacee e altre piante decorative che costituiranno una sorpresa per gli operatori del wedding (gynerium argenteum, pennisetum alopecuroides, miscanthus sinensis, stipa tenuissima, carex oshimensis).

Ogni padiglione ha un tema specifico (la festa, l’abito, il messaggio) attraverso i quali i visitatori possono ammirare la ricostruzione dei riti e dei miti del matrimonio, grazie a un repertorio iconografico spettacolare che spazia dal sedicesimo al ventesimo secolo e che raffigura architetture effimere, cortei nuziali, rappresentazioni classiche, ventole e ventagli con scene amorose, raffigurazioni satiriche del rapporto tra moglie e marito, immagini retoriche delle fasi della vita dell’uomo e della donna, figurini di moda, abiti e accessori da matrimonio, cartoline con scene di fidanzamento, menu di nozze e partecipazioni, annunci per nozze d’argento e d’oro.

In uno dei punti più scenografici di Milano il grande pubblico e tutto il mondo della moda passeranno in un tunnel spettacolare fatto di immagini, di piante e di fiori, che mette in scena il trionfo d’amore, tra immagini raffinate e rappresentazioni della cultura popolare, in una contaminazione tra storia dell’arte e del costume, tra grafica e fotografia, tra realtà familiare e immaginario collettivo, tra celebrazione religiosa, festa e banchetto, tra gusto individuale e rito sociale. Al centro, il matrimonio come sintesi di amore e passione, sentimenti che rimangono immutati nei secoli.

In attesa della prossima edizione della manifestazione dedicata agli operatori ad aprile, la manifestazione è pronta dunque a dire il suo “Sì” ad un’iniziativa ricca di significati e di valore culturale.    L’appuntamento è, dunque, al Castello Sforzesco di Milano dal 16 al 26 settembre 2017 per vivere insieme un Trionfo d’Amore a cui tutti potranno partecipare per emozionarsi e scoprire il volto storico del giorno più bello.

 

Ufficio Stampa Fiera Milano
Rosy Mazzanti – Elena Brambilla
elena.brambilla@fieramilano.it - +39 02 49977939


SUPERATI GLI 8.000 VISITATORI PROFESSIONALI

22/05/2017

Milano, 22 maggio 2017 – Con questa 40.ma edizione, Sì Sposaitalia Collezioni si conferma punto di riferimento del mondo bridal e per essere ancora più competitiva a livello mondiale anticipa le date e si posiziona dal 13 al 16 aprile 2018. Una scelta strategica che viene incontro alle richieste degli espositori dandogli l’opportunità di aprire il calendario internazionale del settore. Un momento caldo anche per la città di Milano che in quei giorni è protagonista con il Salone del Mobile e la Milano Design Week.

Dal ritorno del romanticismo, il flower power e le nostalgie anni Cinquanta fino alle più audaci sperimentazioni con tessuti tecnici, cappelli autoironici, scarpe che osano e accessori dai colori brillanti: c’erano tutte le tendenze più hot del momento a Sì Sposaitalia Collezioni, che ha chiuso ieri a fieramilanocity dopo 4 giorni fra moda e business.

La Milano Bridal Week è sempre più il riferimento internazionale per gli operatori che non si accontentano del ‘già visto’ e vogliono offrire ai propri clienti tutto il meglio della wedding fashion, con proposte d’avanguardia accanto a quelle senza tempo.

Un’atmosfera resa ancora più frizzante dal 40.mo anniversario, come testimoniano i numeri: 8.040 i visitatori professionali di cui 2.006 esteri provenienti da 67 Paesi.  Guida la classifica dei buyer stranieri il Giappone con 284 (+8%); a seguire Francia (+23%), Cina (+35%), Spagna (+35%) e USA (+9,5%). Stabili le presenze dei buyer provenienti da Germania, Svizzera, Turchia e Russia. Hanno, invece, visitato la manifestazione per la prima volta operatori provenienti da Qatar, Canada, Kazakistan e Israele.

Risultati raggiunti anche grazie alla collaborazione con ITA-ICE, Italian Trade Agency che si conferma ancora una volta un partner strategico nella promozione del settore e del Made in Italy.

Parterre cosmopolita , molto apprezzato dai buyer: 210 le collezioni in mostra (+10%), presentate da espositori sia di Paesi con una forte tradizione bridal sia di mercati emergenti di grande interesse come Israele e Lettonia.

Come spiega la buyer Liz Sellassie, Presidente di Designer Loft (New York, USA): “Spesso i bridal show sono ripetitivi e le collezioni si assomigliano tutte. Qui, invece, si è colpiti dalla varietà delle proposte, tutte di grande qualità. Accanto al Made in Italy, con il suo altissimo livello artigianale, si trovano altre proposte di stile che spaziano dalla Scandinavia all’Oriente”.

Sempre dagli Stati Uniti concorda Gabriela Rios della catena Sposa Bella (San Antonio, Texas): “È la prima volta che partecipo e ho apprezzato molto le sfilate, che permettono di valutare in modo dinamico i vestiti. Il Texas è un mercato ancora conservatore negli abiti da cerimonia ma si sta aprendo a nuovi stili e qui ho trovato molte suggestioni per ampliare la nostra offerta”.

“In Cina la sposa cambia anche 3-4 vestiti per il matrimonio – sottolineano da Lamoon Shanghai (Cina) – uno dei quali è l’abito bianco all’occidentale, per la cui scelta si affida alla boutique. Noi siamo nell’ex area francese della città, dove l’eredità occidentale è più viva e le clienti più consapevoli degli stili europei: a Milano troviamo qualità che possiamo offrire loro con fiducia”.

Il riscontro dei buyer si riflette nella soddisfazione degli espositori, che hanno apprezzato in modo particolare i profili professionali dei visitatori, come commenta Antonio Riva: “Sono molto felice e soddisfatto del risultato di questa 40.ma edizione di Sì Sposaitalia Collezioni. Ho avuto modo di incontrare in un contesto accogliente e internazionale buyer interessanti provenienti da tutto il mondo”.

“Sì Sposaitalia Collezioni si conferma come la più importante vetrina in Italia e tra le prime al mondo per il bridal fashion – aggiunge Emiliano Bengasi –. Quest’anno, oltre che nel percorso espositivo, eravamo presenti anche con un fashion show e questo ha fatto la differenza. Abbiamo notato molto più riscontro sia da parte dei media, sia dei buyer e abbiamo concluso contatti importanti con Stati Uniti, Cina, Corea ed Europa dell’Est”.

Durante questa edizione – commenta Giuseppe Papiniabbiamo lavorato molto bene. Il nostro prodotto è molto apprezzato dai compratori internazionali così come dagli italiani”.

 

Ufficio Stampa Fiera Milano

Rosy Mazzanti – Elena Brambilla
elena.brambilla@fieramilano.it - +39 02 49977939


Download

DEBUTTA SÌ SPOSAITALIA COLLEZIONI: LA MILANO BRIDAL WEEK AL CENTRO DEL WEDDING FASHION INTERNAZIONALE

19/05/2017

 

Milano, 19 maggio 2017 – Tagli che mixano sapientemente tradizione e ricerca. Cappelli sempre più di tendenza per gli outfit degli invitati. Dettagli che non passano inosservati. Sono solo alcuni dei nuovi trend che accolgono i visitatori professionali italiani e internazionali alla 40.a edizione di Sì Sposaitalia Collezioni, a fieramilanocity da oggi a lunedì 22 maggio.

L’appuntamento più glamour della Milano Bridal Week si presenta all’anniversario in un allestimento rinnovato, con un nuovo light design che rende ancora più luminose le corsie e ricrea l’atmosfera delle strade del grande shopping. Viene data ancora più evidenza ai marchi grazie a un elemento cornice, fil rouge del percorso fino a Town In Flowers – l’area che mette sotto i riflettori i dettagli di stile dei designer di fama internazionale – per chiudere con la sala sfilate allestita all’interno del padiglione, un layout tra minimal e new romantic.

In crescita anche i numeri per un’edizione che quest’anno presenta oltre 200 collezioni dei più grandi maestri del bridal fashion italiani ed esteri. Tra i nuovi ingressi spiccano alcuni dei migliori brand italiani come Giuseppe Papini, innovazione contemporanea che incontra la tradizione sartoriale; Gai Mattiolo, icona dell’Italian fashion reinterpretata in chiave sposa; l’eleganza ispirata alla semplicità della natura di Iris Noble; lo stile milanese mixato con il glam internazionale da Annagemma Milano; il senso dell’alta moda tramandato da generazioni di Giada Curti.

E ancora, un altro emblema della moda italiana come Blumarine Sposa; l’inconfondibile allure artigianale di Bellantuono Sartoria; gli abiti-gioiello di Maison Signore; Amelia Casablanca, dove la cura della modellistica incontra la cultura e lo stile; il fascino rétro-chic di Mariel.

Tra le new entry dei marchi internazionali si segnalano Jenny Packham, che nobilita in chiave wedding gli influssi più ready-to-wear; l’autenticità della real bride di Flora; la couture senza tempo di Tony Ward; Sophie et Voilà, l’atelier dell’immaginifica creativa spagnola Sofía Arribas. E ancora, Katya Katya Shehurina, interprete contemporanea delle suggestioni russe più vintage; Badgley Mischka, il maestro dall’inconfondibile tocco del colore e dell’accessorio; Atelier Emelia Paris, il savoir-vivre francese reinterpretato nelle collezioni sposa; Lambert Créations, costante evoluzione di uno storico nome della couture d’oltralpe.

Altra novità di quest’anno, accanto alle maison debuttano celebrity internazionali diventate autentici arbitri di stile come Randy Fenoli – un’American story di successo, da un’infanzia difficile a mentore delle spose Vip – che presenta per la prima volta in Italia la sua prima collezione; ed Enzo Miccio, l’interprete contemporaneo del più classico galateo italico, che presenta in anteprima internazionale la sua ultima collezione.

Accanto ai nuovi nomi del bridal fashion saranno presenti come sempre, le firme più prestigiose del settore che costituiscono un punto di riferimento ineludibile per tutto il mercato.

Solo qui business e creatività, tradizione e nuove culture entrano in simbiosi con il clima unico al mondo della capitale fashion italiana, animato dalle tendenze più interessanti non solo negli abiti da sposa‚ ma anche cerimonia uomo‚ donna‚ bambino e accessori: grazie ai suoi marchi, alle sfilate e agli eventi, Sì Sposaitalia Collezioni da oggi fino a lunedì mette per quattro giorni Milano al centro della scena bridal mondiale con la presenza di più di 8.000 importanti buyer italiani e internazionali.

Notevole l’investimento sul fronte internazionale che, anche grazie all’expertise di ITA – Italian Trade Agency, porterà in fiera delegazioni di buyer stranieri provenienti da: Arabia Saudita, Australia, Belgio, Cina, Dubai, Giappone, Hong Kong, Kazakistan, Kuwait, Iran, Libano, Olanda, Russia, Singapore, Sud Africa, Turchia, Ucraina e Usa. Ai buyer invitati si aggiungeranno, come sempre, i compratori e decisori aziendali italiani ed esteri presenti spontaneamente come visitatori professionali.

Tra i molti eventi del palinsesto si segnala la prima edizione degli Elle International Bridal Awards realizzati in collaborazione esclusiva con Elle, il network internazionale di edizioni femminili più diffuso, che da trent’anni parla di moda, di bellezza, di lifestyle alle donne di tutto il mondo.

Madrina d’eccezione in qualità di Bridal Expert del premio sarà Federica Pellegrini: Federica infatti non è solo una pluricampionessa mondiale di nuoto, ma anche una nota fashion enthusiast che non disdegna di calcare di tanto in tanto le passerelle. E con la sua esperienza e il suo gusto darà il suo contributo, in particolare, alla valutazione delle creazioni che concorreranno alla prima edizione.  

 

 

Per informazioni aggiornate su Sì Sposaitalia Collezioni:

http://sposaitaliacollezioni.fieramilano.it, @Sisposaitalia, #sposaitaliaemotions.

 

 

 

 

 

 

 

 

Ufficio Stampa Fiera Milano

Rosy Mazzanti – Elena Brambilla
elena.brambilla@fieramilano.it - +39 02 49977939 

 


Read more...

ECCELLENZE ITALIANE E GRANDI ATELIER INTERNAZIONALI NEI FASHION SHOW DA NON PERDERE A SÌ SPOSAITALIA COLLEZIONI

19/05/2017

 

Milano, 19 maggio 2017 – È un 40.mo anniversario celebrato nel modo più glamour quello dell’edizione 2017 di Sì Sposaitalia Collezioni (fieramilanocity da venerdì 19 a lunedì 22 maggio).

L’evento di punta della Milano Bridal Week si presenta infatti agli operatori con un calendario di fashion show, curato anche quest’anno da Mazzini Eventi, ancora più ricco e coinvolgente: animeranno la passerella, in una sala sfilate allestita dal suggestivo layout tra minimal e new romantic, i nomi top e gli emergenti più creativi, le eccellenze Made in Italy e i più acclamati atelier internazionali.  

Si debutta venerdì 19 maggio alle ore 11.00 con lo stile italiano di Elisabetta Polignano, in un mix di personalità e suggestioni culturali, seguita alle 13.00 dalle sperimentazioni tra haute couture e urban fashion dell’atelier spagnolo Tot-Hom e alle 17.30 da Giuseppe Papini, che porta nella tradizione dell’abito sartoriale l’innovazione del nuovo millennio.

Sabato 20 sarà la volta dell’allure cosmopolita di un brand internazionale come Lusan Mandongus alle ore 10.30, con il contrappunto dell’essenza del fashion design italiano di Blumarine Sposa, il tocco dell’alta artigianalità di Bellantuono Sartoria, e le creazioni de Le Collezioni a partire dalle ore 13.00, mentre alle 15.30 (solo su invito) Antonio Riva Milano presenta gli inconfondibili tagli ispirati dal suo background architetturale; chiudono alle 17.30 le moderne principesse di Emiliano Bengasi Couturier.

Domenica 21 gran finale all’insegna dell’audacia nordeuropea di Kisui Berlin alle ore 10.30, tra vintage e trendy, mentre alle 13.00 prendono vita i pizzi, sete e ricami di Amelia Casablanca e alle 15.30 (solo su invito) lo sposo fresco e contemporaneo di Petrelli Uomo mette al centro della scena l’abito da cerimonia per ‘lui’; alle ore 17.30 si chiude con Eddy K, che declina nel bridal le tendenze di punta del fashion milanese in cui è cresciuto.

A Sì Sposaitalia Collezioni 2017, il calendario di sfilate ed eventi è il complemento perfetto alla presenza di oltre 200 collezioni sposa italiane ed estere.

Un appuntamento imprescindibile per tutti gli operatori del bridal fashion italiani e internazionali, che mette in simbiosi business e creatività, tradizione e nuove culture con il clima unico al mondo della capitale fashion italiana: Sì Sposaitalia Collezioni 2017 si preannuncia anche quest’anno come l’assoluto must-see della Milano Bridal Week.

 

Per il calendario aggiornato delle sfilate: http://sposaitaliacollezioni.fieramilano.it.

 

 

Ufficio Stampa Fiera Milano

Rosy Mazzanti – Elena Brambilla
elena.brambilla@fieramilano.it - +39 02 49977939 


Read more...

L'ABITO È...MOBILE, ETEREO, SVOLAZZANTE, FATATO

19/05/2017

 

Milano, 19 maggio 2017 - Romantico, sarà l'aggettivo principe della prossima stagione, anche se con un senso  moderno e del tutto libero dalle citazioni del passato.

L'abito nuovo ripudierà il sexy a tutti i costi, le esagerazioni, il nude look, l'effetto guaina, il 'troppo' sotto ogni punto di vista, sarà bianco e luminoso, fluido o vaporoso, ma sempre  inguaribilmente romantico.

Un segno palesato con il tulle plissettato come fosse un gioco di ventagli, con strascichi importanti e vanitosi che partono ora dalla vita ora da metà gamba per 'svolazzare' in maniera del tutto indipendente dall'abito, con 'collane' gioiello posizionate lungo i passaggi strategici: la vita o uno scollo arzigogolato, con veli ariosi e mai statici.

Il punto moda: la manica, non solo presente, ma strategica, dopo anni di amputazioni:  trasparente e ricca, a sbuffo, in citazioni quasi rinascimentali, larga e triangolare, a campana in citazioni anni Cinquanta, corta e ad aletta in citazioni da 'Guerre stellari'.

Mentre i tessuti fanno chiaro sfoggio di leggiadria e volano come fossero quelli delle fate, stoffe lievi, eteree, ancorate solo dai pizzi Valenciennes, dagli intrecci ad uncinetto, dai puntini del plumetis e persino dalle maglie larghe ispirate ai tessuti tecnici.

Fra i decori, oltre ai punti luce, splendidi splendenti, le frange dal folk al deco, in seta sottili e infinitesimali o in micro perline come fossero inanellate, pronte a regalare un suggestivo effetto 'mosso'.

Da registrare la dominanza assoluta dell'abito tutto d'un pezzo con qualche eccezione: la blusa, la T-shirt, il bomber, la camicia, pronti a dar vita a personalissimi due pezzi, senza tradire mai l'imperativo categorico del romantico.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ufficio Stampa Fiera Milano

Rosy Mazzanti – Elena Brambilla
elena.brambilla@fieramilano.it - +39 02 49977939 

 


Read more...

SI’ SPOSAITALIA COLLEZIONI CHIUDE CON 7.766 VISITATORI PROFESSIONALI

30/05/2016

L’edizione 2016 di Si Sposaitalia Collezioni è partita alla grande con un +10% di collezioni presenti rispetto all’anno scorso e si è chiusa con un record di compratori (+6%) confermandosi manifestazione leader per il mondo del bridal fashion. Così il salone dedicato all’abito da sposa e da cerimonia continua a crescere e getta ottime premesse per evolvere ancora e accogliere tutte le varietà e gli stili del comparto più effervescente nel settore del fashion.


Leggi tutto

SPOSAITALIA, QUANDO L’ECCELLENZA DICE SÌ

20/05/2016

Nuovi arrivi, grandi conferme e layout rinnovato. Qui il bridal fashion incontra il mondo
È l’appuntamento internazionale d’eccellenza dedicato all’abito da sposa e da cerimonia. Dal 20 al 23 maggio 2016 torna a fieramilanocity Sì Sposaitalia Collezioni, con un’offerta completa e ricca di abiti e accessori che vedrà protagoniste le migliori proposte di stile con quasi 200 collezioni da 156 aziende, per il 41% estere, a cui si aggiungerà un calendario di sfilate con alcuni dei marchi più interessanti nel panorama del bridal fashion.


Leggi tutto

LO STILE IN PASSERELLA A SI’ SPOSAITALIA COLLEZIONI

20/05/2016

Sì Sposaitalia Collezioni, oltre a essere il momento espositivo leader nel settore bridal, è anche un contenitore dinamico di eventi e sfilate che nei quattro giorni di manifestazione, dal 20 al 23 maggio a fieramilanocity, coinvolgeranno gli operatori in un’atmosfera glamour e sofisticata.


Leggi tutto

Pagine